Dipartimento di<br /> Ingegneria Civile, Edile e Ambientale<br /> dell'Università degli Studi di Napoli Federico II

Dipartimento di
Ingegneria Civile, Edile e Ambientale
dell'Università degli Studi di Napoli Federico II

  • 26.11.2020: Copertina rivista Atmosphere ...approfondisci
  • 14.11.2020: L'Ateneo è in zona rossa. Cosa cambia ...approfondisci
  • 11.11.2020: Prima tornata elettorale per l’elezione del direttore per il triennio 2020-2023 ...approfondisci
  • 03.11.2020: Premiati borse di studio Eccellenza DICEA ...approfondisci
  • 23.10.2020: AVVISO URGENTE dattica in modalità esclusivamente telematica per il canale primo anno di Ingegneria Ambiente e Territorio-Civile-Edile-Gestionale dei Progetti e delle Infrastrutture aula T-A1, plesso di via Nuova Agnano ...approfondisci
  • 20.10.2020: FASE 3 emergenza COVID19 ...approfondisci
  • 17.10.2020: Corsi per le matricole e lauree in presenza dal 19 al 30 ottobre ...approfondisci
  • 16.10.2020: Offerta formativa dell'Istat per i tirocini curriculari del nuovo anno accademico ...approfondisci
  • 16.10.2020: PROCEDURA PER LA COMUNICAZIONE DI CASI DI TAMPONI POSITIVI TRA STUDENTI DELLA SCUOLA PSB ...approfondisci
  • 15.10.2020: Venerdì 16 ottobre le attività didattiche si svolgeranno regolarmente ...approfondisci
  • Dicea
    Studia con noi
    Studia con noi
    Premi di Studio, Premi di Laurea, Premi di Dottorato, Borse di studio


IMPORATNTE
Come riportato nel bando all’art. 5, entro 14 giorni dalla pubblicazione, i Candidati risultati assegnatari dei Premi dovranno far pervenire lettera di accettazione del Premio, consegnandola agli uffici amministrativi del DICEA oppure inviandola via pec.

Si segnala che l’indirizzo di posta certificata indicato nel bando (dicea@pec.unina.it) è stato momentaneamente disattivato. Si invitano i vincitori dei bandi ad inviare la lettera di accettazione all’indirizzo già adoperato per l’invio della domanda di partecipazione. Il termine ultimo per l’invio dell’accettazione resta fissato a 14 giorni a far data dalla pubblicazione del presente avviso.
Napoli, 30 settembre 2020

BANDI DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI
24 Premi di Studio
16 Premi di Laurea
4 Premi di Dottorato
 
Il Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale (DICEA) dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, a valere sui fondi assegnati dal MIUR al progetto RESI-LAB, finanziato in base a quanto stabilito dalla Legge 232 del 2016 (Legge di bilancio 2017) “a favore dei Dipartimenti Universitari che spiccano per la qualità della ricerca prodotta e per la qualità del progetto di sviluppo”, bandisce:
-       n. 24 Premi di Studio, ciascuno del valore di € 1.500,00
-       n. 16 Premi di Laurea, ciascuno del valore di € 1.000,00
-       n. 4 Premi di Dottorato, ciascuno del valore di € 2.000,00
 
I 24 Premi di Studio sono destinati esclusivamente a studenti laureati negli anni accademici 2017/2018 e 2018/2019 in uno dei seguenti quattro Corsi di Studio Magistrale o Specialistico Ingegneria dei Sistemi Idraulici e di Trasporto; Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio; Ingegneria Edile; Ingegnera Edile-Architettura.
 
I 16 Premi di Laurea sono destinati esclusivamente a studenti laureati negli anni accademici 2017/2018 e 2018/2019 discutendo una tesi di laurea svolta su tematiche inerenti al Progetto RESI-LAB, in uno dei seguenti Corsi di Studio Magistrale o Specialistico Ingegneria dei Sistemi Idraulici e di Trasporto; Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio; Ingegneria Edile; Ingegnera Edile-Architettura.
 
I 4 Premi di Dottorato sono destinati esclusivamente agli allievi dei Cicli XXX e XXXI del Dottorato di Ricerca in Ingegneria dei Sistemi Civili dell’Università degli Studi di Napoli Federico II che abbiano superato l’esame finale, con il conseguimento del titolo.
  
Le modalità ed i termini di partecipazione sono indicati nei 3 bandi allegati in questa pagina, che riportano anche i fac-simile delle domande:
-       Premi di Studio
-       Premi di Laurea
-       Premi di Dottorato




Le borse di studio sono finalizzate allo svolgimento di attività di ricerca presso il Dicea e sono finanziate tramite convenzioni stipulate con altre amministrazioni pubbliche, enti, pubblici o privati, ed imprese o attraverso i fondi di progetti di ricerca europei, di interesse nazionale o regionale (PON, POR).