Dipartimento di<br /> Ingegneria Civile, Edile e Ambientale<br /> dell'Università degli Studi di Napoli Federico II

Dipartimento di
Ingegneria Civile, Edile e Ambientale
dell'Università degli Studi di Napoli Federico II

  • 04.08.2020: Collegio degli Studi di Ingegneria - PRESENTAZIONE DEI CORSI DI STUDIO AI NUOVI ISCRITTI - a.a.2020-21 ...approfondisci
  • 02.08.2020: Lezioni in presenza nel primo semestre 2020‐2021 – Collegio di Ingegneria ...approfondisci
  • 27.07.2020: SPECIFICHE RELATIVE ALLA DIDATTICA ‘BLENDED’ PER L’ANNO ACCADEMICO 2020-21 ...approfondisci
  • 02.07.2020: International Competition for Students. FUTURE CITY. SMART DESIGN FOR POST-PANDEMIC WORLD INTERNATIONAL ...approfondisci
  • 30.06.2020: Corso sulle Nuove Tecnologie per il Restauro ...approfondisci
  • 29.05.2020: Il Dipartimento di Eccellenza Dicea Federico II bandisce 44 Premi per i suoi laureati e dottori ...approfondisci
  • 14.05.2020: ERASMUS+ 2019/2020 ...approfondisci
  • 31.03.2020: Orientamento in uscita e placement 2020 ...approfondisci
  • 30.03.2020: Federico II contro il COVID-19 *Raccolta fondi* ...approfondisci
  • 11.03.2020: Messaggio agli Studenti sulle procedure per l’emergenza sanitaria Coronavirus avviate dalla Federico II e dal Dicea ...approfondisci
  • Dicea
    News
    News
    SPECIFICHE RELATIVE ALLA DIDATTICA ‘BLENDED’ PER L’ANNO ACCADEMICO 2020-21

Data: 27/07/2020

Nel primo semestre dell’anno accademico 2020-21, il DICEA erogherà la didattica in forma mista o “blended”, ovvero per quanto possibile con lezioni in presenza in aula e, comunque, a distanza, in sincrono.
La forma “blended” intende tener conto delle esigenze degli studenti:
internazionali che non riusciranno ad essere fisicamente presenti in sede;
che per motivi legati all’emergenza COVID 19 non potranno raggiungere le sedi dell’Ateneo;
che per patologie mediche (i.e. immunodepressi) non potranno spostarsi;
che per motivi di salute familiari non possono spostarsi;
che già lavorano e hanno difficoltà a seguire in presenza;
con disabilità e DSA che non frequentano le lezioni in aula.I docenti svolgeranno, di norma, le lezioni in streaming presso le aule universitarie, ma tutte le lezioni saranno fruibili anche da remoto, utilizzando come strumento informatico la piattaforma TEAMS (Microsoft).
 
Si prevede di favorire la didattica in presenza per gli insegnamenti del primo anno dei corsi di laurea e laurea magistrale a ciclo unico.
Gli esami di profitto, anche se a distanza, si svolgono di norma presso le sedi universitarie.
Le sessioni di laurea, anche se a distanza, prevedranno di norma la presenza in sede dell’intera commissione.